#Wanderlust Tag: malati di viaggio

Rispondo volentieri all’iniziativa ideata da Iris & Periplo blog, in fondo il viaggio è la nuova, meravigliosa “malattia” del secolo, siamo tutti un pò affetti da questa sindrome.

Le persone affette dalla sindrome di Wanderlust (dalla parola “Wanderlust” che significa: amore per i viaggi, spirito vagabondo) provano un’irrefrenabile impulso a viaggiare, esplorare nuovi paesi e conoscere nuove culture per ampliare i propri orizzonti. Io sono contenta di esserne affetta, a volte non è facile da gestire, perchè il desiderio di viaggiare è forte e non sempre lo posso soddisfare, però mi ritengo fortunata perchè ho già visitato tanti luoghi e ne esplorerò molti altri.

Ringrazio Falupe – Viaggiatore non per caso per avermi considerata e nominata.

ECCO LE REGOLE:

  • Nominare chi ha ideato questo Tag:Iris & Periplo blog;
  • Utilizzare la foto qui sopra e aggiungere nei tag #wanderlusttag;
  • Rispondere alle 10 domande e, se ne avete voglia, utilizzare le foto dei vostri viaggi;
  • Nominare almeno 3 blog.

QUESTE LE DOMANDE:

  1. Per prima cosa: dove siete stati finora?
  2. Qual è la città o paese più bello dove siete stati?
  3. Siete stati più di una volta nello stesso posto o preferite visitare ogni volta un posto nuovo?
  4. Consigliatemi il miglior locale (ovunque nel mondo) dove siete stati a mangiare.
  5. Siete per le vacanza al mare, in montagna o per le città?
  6. Qual è il souvenir che non mancate mai di portare a casa?
  7. Nella vostra valigia cosa non manca mai?
  8. In quale luogo già visitato ritornereste volentieri?
  9. Ed invece in quale posto già visitato non tornereste?
  10. La meta del vostro prossimo viaggio?

LE MIE RISPOSTE:

1. Sono davvero tanti i luoghi che ho visitato fino ad ora, oltre a quasi tutte le capitali                 europee: Egitto, Thailandia (per la quale ho una sorta di ossessione e ogni anno è una             delle mie mete fisse), Mauritius, Grecia, Dubai, Messico, Jamaica, Vietnam, Giappone,           Singapore, Bali, Chengdu (Cina), Korea del sud, Florianolìpolis (Brasile).

2. Non posso scerglierne uno, ogni paese ha un proprio fascino particolare, posso dire               che quest’estate ho viaggiato nello Shikoku, in Giappone, ed è stata un’avventura                   fantastica, tramonti e scenari da favola.

3. Mi piace tornare nei posti che ho già visitato, perchè vorrei visitare il più possibile di             un paese ed è necessario tornarci. In Thailandia ci sono stata decine di volte, basti                   pensare che ogni anno ci torno una o due volte, sono affascinata da questo paese e lo             sento come se fosse la mia casa. Sono stata quattro volte in Giappone e ci tornerò per             visitare i luoghi che mi mancano. Due volte in Vietnam e anche quì ci tornerò presto.             Mi piace, però, visitare anche nuovi paesi e confrontarmi con le diverse culture.

4. Ho mangiato divinamente al “Gogun Myeongdong” a Seoul, ottimo Bulgoghi (grigliata         mista di carne coreana).

A Baia Do Pantanal Du Sul (Florianopolis – Brasile) ho mangiato in un particolarissimo ristorante: il “Bar do Arante”.

In Thailandia a Chiang Mai non ho mangiato in un vero e proprio ristorante, ma il mercatino in centro alla città sorica, veramente buonissimo!

5. Io amo il mare, ma anche le città e se devo avere una vista mozzafiato, allora vada per           la montagna!

6. Mi piaciono i magneti e mi piace portare agli amici questo souvenir, sul mio                             frigorifero ci sono decine di calamite da tutto il mondo.

7. Non potrei stare senza la mia macchina fotografica e lo smartphone, per fotografare              velocemente e postare in diretta ciò che vedono i miei occhi.

8. Tornerei volentieri in ogni luogo che non ho visitato a fondo, credo che la Cina sia uno          di questi, sono stata solo in una città, Chengdu, ma vorrei visitane molte altre.

9. Non c’è un luogo dove non tornerei, perchè non si finisce mai di conoscere tutto.

10. Sono in partenza per la Thailandia (ancora una volta), solitamente il mio capodanno è            su una spiaggia solitaria a far volare lanterne.

LE MIE NOMINATIONS:

Laura Ripamonti – Prêt à manger – personal chef

Laura – È casa o mondo?

Antograve – vita dolceamara

 

 

2 thoughts on “#Wanderlust Tag: malati di viaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...